Redazione Eurointasca | Mail: info@eurointasca.it




Risparmiare Gas in cucina.

Piccoli accorgimenti per risparmiare gas quando cuciniamo.

gas cucina

1).  Il fuoco del fornello non deve uscire dal diametro della pentola. La parte di fiamma che fuoriesce va in parte sprecate perché si disperde nell' aria ed inoltre rovina pentole e tegami. Solo il calore che raggiunge la parte piena del recipiente è utile alla cottura. Come dato indicativo è corretto utilizzare un diametro del fornello circa pari alla metà del diametro della pentola, in modo che la fiamma si sviluppi sempre all'interno della circonferenza della pentola.

2) Cucinare usando i coperchi . L' uso dei coperchi accelera i tempi di cottura generando un notevole risparmio. Preferire i coperchi trasparenti che consentono di controllare lo stato dei cibi.

3) Utilizzare pentole a pressione . Riducono del 50% i tempi di cottura e consentono un risparmio fino al 25 % di gas.

4)  Nella scelta dei cibi tenere presente i tempi di cottura . Alcune volte bastano alcuni piccoli accorgimenti: per esempio si può pensare di sostituire gli spaghetti con gli spaghettini che hanno dei tempi di circa 3 minuti inferiori. Si ottiene un bel risparmio senza probabilmente incidere sulle nostre abitudini gastronomiche.

5) Spegnere i fornelli e/o il forno prima . Sfruttare cioè la forza d' inerzia del calore sia del forno che di quello presente nelle pentole. Normalmente basta spegnere 1-2 minuti prima della fine della cottura e lasciare il forno e/o la pentola chiusi: la cottura proseguirà normalmente con un ottimo risparmio per noi. Difficile calcolare la reale quantità di gas risparmiato ma con questo accorgimento applicato ad esempio nella cottura della pasta si può ipotizzare un buon 20 % in meno .

6) Metodo per cucinare la pasta a fuoco spento . Sfruttando il punto precedente alcuni hanno sperimentato un metodo particolare nella cottura della pasta che abbiamo sperimentalmente provato con esito positivo. Si porta ad ebollizione l'acqua, si getta sale e pasta, si attende che quest' ultima si ammorbidisca totalmente e , a quel punto, si chiude la pentola con un coperchio ermetico e si spegna il fuoco. Si lascerà la pasta in questa condizione per il tempo previsto di cottura aumentato del 10 % circa. A metà di tale tempo si da una mescolata alla pasta. Alla fine basterà scollare il tutto e gustarsi un ottimo piatto di pasta al dente .costata molto meno del solito.

Site Sponsors




  • NewsLetter Sign Up !

    Please enter your Email and Name to join.

    Digital Newsletter

    To unsubsribe please click here ».