Redazione Eurointasca | Mail: info@eurointasca.it




10 consigli per risparmiare sulla spesa

Ecco il decalogo che ci consentirà di risparmiare tanti euro sulla nostra spesa.

Shopping

1) Comprare prodotti non di marca. Quelli delle catene dei supermercati offrono un ottimo rapporto prezzo/qualità permettendo un risparmio compreso tra il 20 ed il 40%.

2) Conoscere i prezzi. Sapere il costo, almeno dei prodotti che incidono maggiormente sulla spesa, ci consentirà di scegliere di volta in volta dove fare gli acquisti al prezzo più vantaggioso ed il supermercato a noi realmente più conveniente. Ma anche di approfittare di eventuali occasioni sporadiche: può sempre capitare di entrare in un centro commerciale e trovarci di fronte ad un prodotto che usiamo. Conoscerne il prezzo con cui l acquistiamo abitualmente ci darà lapossibilità di capire se conviene comprarlo no.

3) Comprare in offerta e fare una scorta dei prodotti non deperibili. Il risparmio medio si aggira intorno al 30%. Per sfruttare al meglio tale opportunità è bene calcolare il consumo medio mensile dei prodotti di cui intendiamo fare scorta. Le offerte vengono riproposte ciclicamente a distante di pochi mesi. L'obiettivo è di riuscire a fare una scorta che si esaurisca in concomitanza con le nuove offerte.

4). Comprare in base al prezzo al chilo e non alla confezione.

5). Leggere l'etichetta. Conoscere gli ingredienti, la località di produzione, ecc. ci fornisce gli strumenti per capire la reale qualità dei prodotti indipendentemente dalla marca.

6). Prendere in considerazione i Discount. Presentano prezzi mediamente inferiori del 20-30% rispetto ai normali supermercati. Tuttavia è necessario testare la qualità dei prodotti, in alcuni casi un pò scadente.Carrello di sconti

7). Chinarsi. Le marche pagano i supermercati affinchè i loro prodotti vengano messi nelle posizioni più visibili e facilmente accessibili. quindi non in alto né in basso. Questi costi ricadono chiaramente sul prezzo. Abbassando lo sguardo potremmo trovare quello che cerchiamo con stessa qualità ad un prezzo inferiore.

8). Razionalizzare i tempi. Preparare una lista della spesa completa e decidere i giorni in cui farla permette di ridurre 2 costi accessori che spesso non prendiamo in considerazione: il tempo ed il trasporto che, con i costi attuali della benzina, diventa sempre più rivelante.

9). Sottoscrivere le tessere. Permettono di accedere a gran parte degli sconti e di partecipare alle raccolte premi.

10). Non acquistare prodotti già pronti. Certamente sono comodi e spesso anche buonissimi ma un piatto di pasta surgelato ci costa circa 10-15 volte un piatto normale così come le insalate pronte .

Site Sponsors




  • NewsLetter Sign Up !

    Please enter your Email and Name to join.

    Digital Newsletter

    To unsubsribe please click here ».